HomeChi siamoCollaborazioniInfo e contatti

Help Center ONDSPresentazione ACISJF - Protezione della Giovane

Attività dell’Associazione presso la Stazione di Santa Maria Novella:

E’ molto ampia e volta ad un aiuto per una autopromozione della persona. L’impegno dell’Associazione, nei confronti delle giovani donne è mirato alla:

 

PREVENZIONE

INTEGRAZIONE

PROMOZIONE

Il tutto volto a promuovere una realtà di sostegno immediato alle persone, mirata alla auto integrazione e alla autopromozione con il fine di un loro inserimento nella realtà dell’ambiente cittadino e l’allontanamento da quello a rischio della stazione.
Viene svolta nell’ambito del proprio Centro di Ascolto che è aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30; il lunedì e il martedì pomeriggio, dalle 15.30 alle 17.30 per corsi di lingua italiana e il mercoledì, giovedì e venerdì, sempre dalle 15.30 alle 17.30 per servizi offerti da personale specializzato

 

Centro di Ascoltovisualizza le immagini del Centro di Ascolto presso la stazione di S. Maria Novella

 

 

Video: ACISJF NELLA CITTà

Nel 1897, per venire in aiuto alle giovani emigranti in Europa, è sorta a Friburgo la Protezione della Giovane, che in pochi anni si è diffusa in ogni parte del mondo.

 

"Oggi l'Associazione è presente in Europa, America Latina e Africa, fa parte dell'UNESCO, del Consiglio d'Europa ed è membro della Commissione delle Ong dal 1990. Fa parte dell'ONU - Consiglio Economico e Sociale ed è ivi iscritta nella lista ufficiale delle Ong. A Firenze il primo comitato cittadino si è costituito nel 1902 con un centro di ascolto nella vecchia stazione ferroviaria. Nel 1936 il nuovo Centro di Ascolto è stato inaugurato a Santa Maria Novella: offre aiuto a tutti coloro che vi si rivolgono, senza distinzione alcuna di nazionalità, religione e stato sociale.

 

L'offerta dei servizi dell'Acisjf Firenze è molto ampia ed è finalizzata all'autorealizzazione della persona, sulla base di tre principi: la prevenzione, attuata per mezzo dell'accoglienza temporanea nella Casa di Accoglienza "Casa Serena" situata in via Nazionale e, secondo le necessità, anche in ostelli cittadini; l'integrazione, favorita con l'aiuto nella ricerca di un lavoro e di un alloggio, indirizzando e seguendo le persone nel loro percorso; la promozione attraverso corsi gratuiti di lingua italiana di primo e secondo livello, corsi di formazione lavoro, di educazione civica, di inglese, di informatica.

 

L'impegno nel far convivere uomini e donne di diversa nazionalità, religione e ceto sociale, con differenti problemi morali e materiali, fanno di questa realtà un reale laboratorio di intereducazione e formazione della persona, in cui si crea una cultura nuova, capace di superare conflittualità temporanee che aprono situazioni di convivenza più giuste e rispettose".

 

Il suo scopo oggi

L'Associazione Cattolica al Servizio della Giovane, attraverso i suoi servizi in Italia e all'estero, mira alla promozione ed integrazione della giovane nel pieno rispetto della proprio personalità.

 

A Firenze, l'ACISJF si occupa dell'Help Center ONDS:

ONDS - Osservatorio Nazionale sul disagio e la solidarietà nelle stazioni italiane

Help Center ONDS

Osservatorio Nazionale sul disagio e la solidarietà nelle stazioni italiane.

L'Associazione opera offrendo una gamma molto ampia di servizi.

Punta a: superare una mentalità di aiuto assistenziale offrendo sostegni per la realizzazione e la promozione integrale di ogni giovane che a lei si rivolge.


L’accoglienza è senz’altro l’aspetto più importante che l’Associazione mette in atto da sempre nei confronti delle giovani ma è nella ricerca di un lavoro che impegna molte delle proprie forse, giacché avere un lavoro permette alla persona di recuperare la propria dignità e rendersi autonoma.

 

Accoglienza e lavoro sono sempre stati i punti forti sui quali spingere per un servizio che porta ad aprire una realtà di autopromozione e di integrazione nel territorio.